dcsimg

Engineering & Construction Onshore

Anche nell’onshore, Saipem è uno dei maggiori engineering & construction contractors su base chiavi in mano nel segmento dell’oil&gas a livello mondiale, grazie soprattutto all’acquisizione di Snamprogetti. Saipem progetta e realizza impianti di produzione (estrazione, separazione, stabilizzazione, raccolta, iniezione d’acqua) e di trattamento (rimozione e recupero dell’anidride solforosa, rimozione dell’anidride carbonica, frazionamento dei liquidi gassosi, recupero dei condensati) degli idrocarburi e dei grandi sistemi di trasporto onshore (pipeline, stazioni di pompaggio o compressione, terminali). Grazie alle proprie competenze distintive nel segmento della gas monetization, Saipem è in grado di gestire grandi e complessi progetti chiavi in mano anche nel settore ad alta tecnologia della liquefazione del gas naturale (GNL). Saipem mantiene la propria competitività grazie all’eccellenza tecnologica garantita dai propri hub di progettazione e alla gestione di importanti volumi di ingegneria in aree cost efficient. Nel medio termine, facendo leva sui trend di crescita che si registrano nel settore dei servizi all’industria petrolifera, Saipem punterà a cogliere le opportunità offerte dal mercato sia nel settore impiantistico sia in quello delle pipeline, sfruttando il solido posizionamento competitivo nella realizzazione di progetti complessi e nelle aree strategiche del Medio Oriente/Caspio, dell’Africa Settentrionale e Occidentale e della Russia.

Nel 2011 i ricavi ammontano a €5.369 milioni in aumento del 13,6% rispetto al 2010 a seguito della maggiore attività in Medio Oriente, Canada e Australia.

Gli ordini acquisiti dell’anno sono pari a €5.006 milioni (€7.744 milioni nel 2010). Tra le principali acquisizioni si segnalano: (i) la realizzazione di 39 chilometri del tratto di linea Alta Velocità/Alta Capacità Treviglio- Brescia per conto di Rete Ferroviaria SpA; (ii) il contratto EPC per la realizzazione di un impianto di arricchimento secondario con una capacità produttiva di 43 mila barili/giorno di gasolio desolforato. L’infrastruttura sarà eseguita nell’ambito del progetto Horizon Oil Sands – Hydrotreater Phase 2, nella regione di Athabasca, in Alberta, Canada; (iii) il contratto EPC per conto di Gladstone Operations Pty Ltd, per la realizzazione di una condotta per il trasporto del gas del diametro di 42 pollici e della lunghezza di 435 chilometri, che collegherà i giacimenti dei Bacini di Bowen e Surat, nei pressi della città di Gladstone, sulla costa occidentale australiana.

Ordini acquisiti per area geograficaOrdini acquisiti per area geografica

Portafoglio ordini per area geograficaPortafoglio ordini per area geografica

www.eni.com

  • Eni S.p.a. – Sede legale
    Piazzale Enrico Mattei, 1 00144 Roma

  • Partita IVA
    n. 00905811006

  • Capitale sociale
    € 4.005.358.876,00 i.v.

  • C. F. e Registro Imprese di Roma
    n. 00484960588

  • Sedi secondarie
    Via Emilia, 1, e Piazza Ezio Vanoni, 1
    20097 – San Donato
    Milanese (MI)