dcsimg

Engineering & Construction Offshore

Saipem vanta un solido posizionamento competitivo nel settore dei grandi progetti per lo sviluppo di giacimenti di idrocarburi nell’offshore avendo integrato le competenze tecniche e realizzative (assicurate dalla disponibilità di una flotta di mezzi di rilievo mondiale e dalla capacità di operare in ambienti complessi) con quelle ingegneristiche e di project management acquisite sul mercato (tra le principali acquisizioni realizzate si evidenzia Bouygues Offshore). Saipem intende consolidare il proprio posizionamento competitivo nei segmenti più sfidanti del mercato facendo leva sul modello di business EPIC e sui solidi rapporti di lungo termine con le Major e le National Oil Company. Saipem intende conseguire maggiori livelli di efficienza e flessibilità perseguendo l’eccellenza tecnologica e le massime economie di scala nei propri hub di progettazione, valorizzando le risorse locali nei contesti dove ciò rappresenta un vantaggio competitivo, integrando nel proprio modello di business la gestione diretta del processo di fabbricazione (attraverso la realizzazione di un grande cantiere di fabbricazione nel Sud-Est Asiatico) e rinnovando/potenziando la flotta di costruzione. Nel prossimo quadriennio è previsto il completamento di nuovi mezzi offshore quali l’innovativa nave posa-tubi e ulteriori asset di supporto all’attività. Tali investimenti consentiranno di potenziare le capacità operative nel deepwater e/o in ambienti sub-artici.

Nel 2011 i ricavi ammontano a €4.908 milioni, in aumento del 10,4% rispetto al 2010 a seguito della maggiore attività in Nord Europa, Kazakhstan e Asia Pacifico. Gli ordini acquisiti dell’anno sono pari a €6.131 milioni (€4.600 milioni nel 2010).

Tra le principali acquisizioni si segnalano: (i) nell’ambito del progetto Iraq Crude Oil Export Expansion – Fase 2, il contratto EPIC per l’espansione del centro olio di Basra e delle strutture connesse; (ii) il contratto EPIC per la realizzazione delle infrastrutture offshore nell’ambito dello sviluppo dei giacimenti offshore Arabiyah e Hasbah nella sezione saudita del Golfo Persico; (iii) un contratto EPIC per l’istallazione di due condotte sottomarine e del relativo sistema di produzione nel Mar Cinese Meridionale.

Project management integratoProject management integrato

www.eni.com

  • Eni S.p.a. – Sede legale
    Piazzale Enrico Mattei, 1 00144 Roma

  • Partita IVA
    n. 00905811006

  • Capitale sociale
    € 4.005.358.876,00 i.v.

  • C. F. e Registro Imprese di Roma
    n. 00484960588

  • Sedi secondarie
    Via Emilia, 1, e Piazza Ezio Vanoni, 1
    20097 – San Donato
    Milanese (MI)